Emozioni e apprendimento nella didattica inclusiva

La convinzione che emozioni e pensiero siano fenomeni opposti deriva da una lunga tradizione filosofica e scientifica secondo la quale se le emozioni sono connesse ai sentimenti e alle sensazioni fisiche, il pensiero è legato alla logica e alla mente. Ora anche strumentazioni sofisticate come la risonanza magnetica funzionale, hanno dimostrato che le cose non stanno affatto così: emozioni e pensiero sono dinamicamente intrecciati sia dal punto di vista neurologico che psicologico. Emozioni e pensiero non solo interagiscono, ma la loro interazione è indispensabile nei processi di apprendimento tanto che lo sviluppo dell’intelligenza emotiva è uno dei cardini facilitatori per una didattica inclusiva. 

Tipologia incontro: in presenza
Formatore: Valentina Falanga
Durata: 3h 

Se vuoi attivare un incontro di formazione nella tua città, contatta il distributore di zona.

Fun with words: Teaching Vocabulary and Grammar with Word Games (Recreational Linguistics)

Il seminario / workshop si concentrerà su attività creative per incoraggiare e motivare gli studenti che stanno imparando l’inglese come seconda lingua, attraverso l’ascolto di attività già sviluppate e condivise dai partecipanti. Nel corso si mostrerà come le attuali attività non verbali, a matita e carta, possono essere trasformate in attività verbali / di scrittura nell’acquisizione della nuova lingua. Una gara divertente per tutti basata sulla ricerca su riviste per bambini.

Tipologia incontro: in presenza
Formatore: Anthony Mollica
Durata: 3h

Se vuoi attivare un incontro di formazione nella tua città, contatta il distributore di zona.